giovedì 27 novembre 2014

Lasagne gialle ai funghi porcini




Un primo piatto  da leccarsi i  baffi come si suol dire, se avrete ospiti farete un'ottima figura-
Un piatto molto facile da preparare , ci vorra' un po' di tempo ma verra' ripagato con l'approvazione dei commensali. 

 Ingredienti per 6 persone:
500 gr di lasagne sfoglia  fatta in casa  o quelle confezioni gia' pronte (Rana o altra marca non
               sottilissime .   
400 gr di funghi porcini  freschi 
30   gr. di funghi porcini  secchi
300 ml di besciamella  (circa 300 gr. latte e 3 cucchiai farina, una noce di burro, e parmigiano qb
                                       cuocere finche' sia ben rappresa - dimenticavo un pizzico di sale)
parmigiano grattugiato
sale pepe prezzemolo
olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio

Preparazione:

Mettete a bagno i funghi secchi in acqua tiepida e lasciarli a mollo per 20 min. ca.
Pulire i funghi porcini e tagliarli a pezzetti. In una padella con olio extravergine di oliva far soffriggere uno spicchio d’aglio, quindi eliminarlo e aggiungere i funghi porcini. Salare, pepare, far cuocere 10 minuti quindi aggiungere del prezzemolo tritato e  i funghi secchi ammollati cuocere ancora per altri 10-15 min. aggiungendo  un po’ di acqua per avere un sughetto abbastanza morbido e saporito. 
Cuocete poche sfoglie di lasagne per volta in una pentola con acqua salata e un po’ di olio (per non farle attaccare), scolatele, passatele sotto l’acqua fredda e mettetele ad asciugare, distanziate tra loro, su un panno pulito e asciutto.
Passate quindi a preparare la lasagna: 
prendete una teglia da forno, fate uno strato di besciamella quindi proseguite alternando uno strato di pasta, uno strato di besciamella sottile, una spolverata di parmigiano reggiano ed un po’ di funghi con il loro sughetto. Terminate la lasagna con uno strato di besciamella, un po’ di parmigiano grattugiato e qualche funghetto. Infornate per circa 20 minuti a 180°. Buon appetito!

Crocchette di castagne

 




Una ricetta a base di castagne, facile e gustosa... vi consiglio di provarla puo' essere 
utilizzata come snack , o anche come secondo .

Ingredienti per 4 persone :




400 grammi di castagne private del guscio
2 tuorli d'uovo (senza albume )
40 grammi di parmigiano grattugiato 
40 grammi di taleggio 
1 rametto di rosmarino, una foglia di sedano
Pane gratugiato q.b.

Procedimento:

Fate lessare le castagne, precedentemente sgusciate, in abbondante acqua leggermente salata, con il sedano e due foglie di alloro. Fate bollire per circa 40 minuti. Quando saranno morbide scolatele e riducetele in purè con l’ausilio di un passaverdura. 
Aggiungete i tuorli, i formaggi e il rosmarino finemente tritato. 
Regolate di sale e procedete a formare delle polpettine schiacciate ai poli. Ricopritele con del pan grattato, disponetele in una teglia coperta con carta da forno e fate cuocere ad una temperatura di circa 200 °C per 20 minuti. 
In alternativa potete anche friggerle (sono un po' piu' pedantuccie ma altrettanto buone)

Questa ricetta quo' essere eseguita anche da chi non gradisce mangiare carne quindi e' da considerarsi anche un piatto vegetariano.

domenica 23 novembre 2014

Strudel mele e mirtilli

Oggi, giornata dedicata alla cucina! Ravioli di patate fatti in casa, vari contorni, e poi infine il dolce.
Ho postato l'immagine di uno strudel così bello che a me non verrà mai fatto così!La foto ovviamente l'ho presa in rete....sono una frana in fatto di click.
Infatti io l'ho fatto ma in quando a bellezza lascia un pò a desiderare mentre  invece a gusto è una delizia!
In cucina c'era un profumo meraviglioso: il sentore di mele, burro, cannella mischiato a quello più acidulo del mirtillo fuoriuscivano dal forno caldo...mmmmhhh che acquolina ^_^


Dosi:
una confezione di pasta sfoglia quadrata
tre mele di media grandezza
due cucchiai di uvetta sultanina
due cucchiai di mirtillo disidratato*
due cucchiai di zucchero di canna
burro q.b
cannella q.b.
crema pasticcera q.b.
briciole di biscotti q.b.
latte o tuorlo d'uovo per spennellare la pasta


Per prima cosa preparate la crema pasticcera e se volete sapere le dosi giuste seguite la ricetta a questo link

Mentre si raffredda, sbucciate le mele  e tagliatele a fettine, non troppo sottili ma neanche troppo spesse e mettetele in una padella con una noce di burro. Fatele appassire a fuoco dolce aggiungendo i due cucchiai di zucchero di canna e un pò di cannella. Quando saranno cotte, trasferitele in una terrina lasciando anche loro a raffreddare un pò.

In una ciotolina fate rinvenire l'uvette con il mirtillo; poi scolatele e tamponateli con dello scottex per asciugarli bene.

A questo punto possiamo srotolare la pasta sfoglia e al centro mettiamo un pò di briciole di biscotti; poi versiamo qualche cucchiaia di crema pasticcera.
Nella terrina dove ci sono le mele rovesciamo l'uvetta e i mirtilli e mescoliamo bene e con questo composto andiamo a farcire la pasta sfoglia.

Chiudiamo la pasta sfoglia arrotolandola delicatamente, schiacciamo bene ai lati e spennelliamola con latte o tuorlo d'uovo.

L'ho messa in forno statico per circa venti minuti a 175°.



* Riguardo al mirtillo:
se vi chiedete dove potete trovare il mirtillo, sappiate che io l'ho scovato all'LD il discount  'giallo/verde'. Cercavo l'uvetta sultanina e insieme a quella ho scoperto che vendevano il mirtillo e anche le bacche di goji!
E ogni bustina, sia di mirtillo che di bacche di goji, da 100 gr costa € 1,09! Quando vado a fare la spesa non manco mai di prenderne qualche pacchetto!

martedì 11 novembre 2014

Torta con biscotti pan di stelle

 






Sabato sera  i miei amici mi hanno portato per cena il dolce... torta con biscotti pan di stelle.
Una delizia del palato veramente delicata e piacevolissima non certamente dietetica ma ne vale la pena assaggiarla...
La vorrei pubblicare perche' chi la vuole provare sono certa che sara' un successo.

Ingredienti :

500 grammi di biscotti Pan di Stelle  
400 grammi di Nutella  
500 ml di panna di latte
 50 grammi di zucchero a velo  
150 ml di latte   
1 tazzina di caffè cacao amaro in polvereale

Procedimento:

Innanzitutto procurati una ciotola ben capienti e metti all'interno della stessa 500 ml di panna di latte, nonché 50 grammi di zucchero a velo. 
Monta il tutto servendoti di una frusta elettrica fino a che il composto non sarà gonfio ed al tempo stesso ben denso. Qualora tu utilizzassi una panna per dolci, non sarà necessario aggiungere lo zucchero a velo. 
 Successivamente, prendi uno stampo rotondo a cerniera e tienilo da parte. 
Prendi un'altra ciotola ed inserisci in quest'ultima 150 ml di latte fresco più una tazzina di caffè, quindi mescola bene il tutto. 
A questo punto inzuppa velocemente i biscotti, altrimenti gli stessi si frantumeranno. Sempre con i biscotti, provvedi a foderare il fondo dello stampo. Fai in modo di realizzare uno strato uniforme, riempendo anche gli spazi vuoti, anche con eventuali biscotti frantumati. 
Prendi 400 grammi di Nutella e scioglila in modalità bagnomaria. Non appena sarà pronta, versala a filo al di sopra dei biscotti. Spalmala bene di modo da ottenere uno strato sottile. Ricoprila poi con uno strato di panna. Stendi anche quest'ultima per ottenere uno strato uniforme. Ricopri con altri biscotti, sempre inzuppati in latte e caffè.

venerdì 7 novembre 2014

Risotto alla zucca

 




Il risotto alla zucca ' un piatto molto semplice ma anche molto saporito ed e' molto gradevole in questa stagione autunnale, quando arrivano i primi giorni di freschetto quasi invernale.
Le origini di questo piatto e' molto modesta  era un primo  che veniva fatto  spesso nelle case contadine dove si avevano i prodoti coltivati direttamente.
Provatelo e' molto buono e piacera' anche ai vostri ospiti.

Ingredienti:

 400    gr. di riso
1         cipolla media
1  lt.    circa di brodo vegetale
1         bicchiere scarso di vino bianco secco
350     gr. di zucca  
60       gr. di  burro
120     gr. di parmigiano rggiano
 
 
Tagliare a dadini la zucca  , mettete a rosolare in un tegame abbastanza grande la cipolla finemente tritata con l'olio. Quando la cipolla sarà ben dorata, aggiungete i cubetti di zucca.
e il riso  verificare che i cubetti di zucca siano ben ammorbiditi.
Mescolate il tutto per qualche minuto per impedire al riso di attaccarsi al tegame e lasciate cuocere per almeno 10 minuti. Se lo desiderate, verso metà cottura, per dare maggior sapore al risotto, potete aggiungere un po' di pepe e una noce di burro.
A questo punto aggiungete il vino  e  mano a mano anche il brodo , lasciando cuocere il tutto per almeno 20 minuti. Quando mancano 2 minuti alla fine della cottura aggiungete il burro e il parmigiano  mescolando il tutto per bene. Lasciate riposare il riso per due minuti e servite in tavola ben caldo!
 
Buon appetito.