lunedì 19 gennaio 2015

Spezzatino con la zucca

Lo spezzatino è un piatto che nella stagione invernale difficilmente manca nella nostra tavola, però con la zucca non l'ho mai fatto.
Ho approfittato di una ricetta della Parodi per mettere in tavola un secondo veramente ottimo che è piaciuto a tutti. Nonostante il tocco dolce della zucca, che a molti può risultare stucchevole, lo spezzatino risulta invece molto delicato e per i palati più aperti ai gusti decisi una bella pepata ci sta benissimo :)))

Ingredienti

600/700 gr di spalla di maiale tagliata a tocchetti piccoli
400/500 gr di zucca tagliata a pezzi cercando di mantenere la stessa grandezza
5 cucchiai di farina
1 spicchio di aglio
300 ml di brodo di carne
1 bicchierino di Marsala secco
salvia
rosmarino
noce moscata
burro
olio evo
sale e pepe

Per iniziare dobbiamo infarinare il maiale con la farina aromatizzata con la noce moscata e un pò di sale. Prendiamo poi una padella con un pò di burro e facciamo rosolare la carne sfumandola poi con il Marsala, poi aggiungere il brodo, il rosmarino (tritate gli aghi se non amate sentirli sotto i denti) e la salvia e facciamo cuocere coperto per circa mezz'ora.
Unite quindi la zucca, regolate di sale e continuate la cottura per altri 30 minuti a fuoco lento.
Al momento di servire potete aggiungere un pò di pepe macinato fresco.


Torta di mele meringata




Finite feste e festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno.... ora siamo gia' nel 2015 quindi cerchiamo
in ogni modo di rendercelo gradevole e di sfruttare tutte le occasioni positive e delicate  anche e soprattutto in cucina !!!
Un bellissimo augurio di uno strepitoso 2015 ( e.. perche' no ? anzi deve esserlo) che vi accompagno con una ricettina semplice ma a mio avviso ottima anche da offrire ad amici


torta di mele meringata

 Ingredienti:

4 uova
300 grammi di farina
60 grammi di olio extravergine d'oliva
280 grammi di zucchero
80 grammi di mandorle macinate
 2 mele
50 grammi di latte di riso
70 grammi di maizena
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiat
zucchero a velo

Procedimento :

Per la frolla sbattere un uovo con 80 grammi di zucchero, unire l’ olio e la farina e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciare riposare in frigo coperto per 30 minuti
Separare gli albumi dai tuorli e montare questi ultimi con le fruste elettriche e metà dello zucchero.
Sbucciare le mele, lasciarne una mezza da parte e ridurre il resto a dadini.
In un ampio recipiente incorporare ai tuorli montati il resto dello zucchero, il latte di riso, la maizena, le mandorle macinate, le mele a dadini e la scorza di limone.
Montare gli albumi a neve ed incorporarli delicatamente al composto.
Stendere la pasta frolla sulla spianatoia infarinata e rivestire con questa una  tortiera da 24/26 centimetri rivestita di carta forno bagnata e strizzata.
Bucherellare la base con la forchetta e riempirla con la farcia preparata.
Disporre sulla superficie fettine di mela sottili ricavata dalla mezza tenuta da parte, spolverizzare con 2 cucchiai di zucchero e infornare a 180 gradi per circa 50 minuti.
Servire la torta fredda cosparsa di zucchero a velo.

Provatela amiche e se vi riuscira' dateci un vostro parere, e' una semplice torta di mele come tanta ma questa mi pare sia molto delicata e golosetta....