martedì 24 febbraio 2015

Broccoli gratinati

 broccoli gratinati



Un  contorno di stagione e molto consigliato dai nutrizionisti perche' trattasi  di una verdura con delle caratteristiche molto confacenti per il nostro organismo. (pare abbiamo proprieta' anticancerogene)
quindi sarebbe bene farne un sovente uso.
Vi assicuro che si presentano bene e sono davvero gustosi .  se li volete rendere piu' sostanziosi
potete porre sopre ai broccoli qualche fettina di sottilette e poi per ultimo il parmigiano....

Ingredienti :
400 gr di broccoli (già puliti)
2 uova
70   gr. di parmigiano reggiano
olio extravergine d'oliva q.b.
Prezzemolo

Preparazione:

Il primo passo per realizzare questa ricetta è quello di tagliare le cime dei   broccoli . Togliete la parte esterna del gambo e lasciate solo quella più interna, decisamente la più morbida.
Versate i broccoli all’interno di una ciotola e successivamente sciacquateli bene sotto l’acqua corrente. Terminata questa operazione, trasportate il tutto all’interno di una vaporiera, aggiungete un po’ di sale e lasciateli cuocere per bene!Conclusa la fase di cottura, poneteli all’interno di una teglia e condite il tutto con un po’ di olio extra vergine di oliva fino a quando la teglia non sarà ben unta.
All’interno di un piatto rompete due uova e sbattetele con l’aiuto di una forchetta, aggiungete un po’ di sale, a vostro piacimento è possibile aggiungere anche un po’ di pepe.
Terminata questa operazione versate questo composto sopra i broccoli e incorporate anche il parmigiano.
Colorate il tutto con un po’ di foglie di prezzemolo e infornate il tutto per circa 15 minuti a 180°. Per rendere la vostra ricetta ancora più croccante, vi consigliamo di continuare la cottura per altri 5 minuti utilizzando la modalità grill che vi permetterà di ottenere una crosticina buonissima

lunedì 23 febbraio 2015

Bucatini con sugo di gamberi

 bucatini con sugo di gamberi per San Valentino



Un piatto veloce e da sostituire con quelli a base di carne  o verdure,  sempre molto buoni ma,
qualche volta si ha necessita' di cambiare gusto e perche' no con quello dei gamberi che si presta molto bene .... un primo velocissimo e molto gustoso!


Ingredienti:

200 grammi di code di gamberi (o gamberetti)
350 ml di passata di pomodoro
100 ml di panna liquida
50 ml di vino bianco secco
sale q.b.
Olio extravergine
Un ciuffetto di prezzemolo e uno spicchio di aglio

Preparazione :

 Sbuccia lo spicchio di aglio e mettilo intero e schiacciato in una padella con un paio di cucchiai di olio , fallo colorire e poi aggiungi le code di gamberi, saltali per un minuto, versa il vino e fai sfumare.
Aggiungi  la passata di pomodoro e regola di sale e pepe, continua a cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti.
Unisci  la panna liquida e mescola, riporta a bollore e dopo un paio di minuti spegni il fuoco
Lessa la pasta in acqua salata e scolala bene  al dente, ripassala in padella con il sugo di gamberi e falla saltare in modo che si amalgami bene.
Termina con una manciata di prezzemolo  tritato fallo  saltare ancora qualche secondo ed ecco pronto da impiattare.

Molto indicato in questi giorni freddi , provateli e  penso  sarete molto soddisfatti.
Buon appetito.

sabato 7 febbraio 2015

Sugo al pesto di pistacchi e pomodorini datterini


Un pò di tempo fa ho acquistato un barattolo di pesto di pistacchio, incuriosita perchè non sapevo ci fosse il 'pesto', io conoscevo la crema (dolce) da spalmare sul pane e da utilizzare per creare dolci un pò diversi dal solito.
Poi l'ho dimenticato...dentro la dispensa...
L'altro giorno mia figlia, come al solito di fretta, si è preparata una pasta al volo usando questo pesto e assaggiandola l'ho trovata davvero invitante e buona.
Se avete fretta, provate a farla anche voi.

Le dosi dovete farle voi ad occhio ma considerate un cucchiaio da tè di pesto a persona.

Fate sciogliere in una pentola (capace di accogliere poi la pasta) con un pò di olio di oliva (non extra vergine però) il pesto, a fiamma bassa.
A parte tagliate a metà dei pomodori datterini (o anche ciliegini se amate il sapore più acidulo), considerando un 100/130 gr per 2 persone, e versateli nella pentola con pesto; cuoceteli per un minuto, anche meno.

Cotta la pasta, versatela nella pentola dove c'è il pesto e i pomodorini e mescolate bene, aggiungete un pò di parmigiano e lasciate riposare un minuto prima di mettere in tavola.


Veloce ma sopratutto ottima!

Ciao! :))))
Elly